fbpx
i migliori web hosting per wordpress

I migliori servizi di web hosting per WordPress

Ciao! 

Sono Silvia, digital strategist e blogger e oggi ti parlo di un argomento di vitale importanza per chi, come me e magari, come te, vuole creare il suo sito web e avviare un’attività digitale.

Sto parlando dell’Hosting, cioè quel servizio che si paga su base mensile o annuale, per affittare lo spazio nel web in cui dovrai installare il Content Management System (cioè quella “struttura” che serve per creare un sito web).

Il content management system col quale lavoro è WordPress, quindi oggi ti parlo di servizi di web hosting per WordPress.

Prima di cominciare ti anticipo qualcosa, ma non spaventarti: 

non esistono i migliori servizi di web hosting per WordPress.

Si hai letto bene. 

Ma prima di andartene lasciami spiegare.

Non esistono servizi migliori in termini assoluti. 

Esistono però dei parametri importanti da valutare, e oggi, te ne parlerò come se dovessi dirlo a me stessa prima di aver sbagliato innumerevoli volte spinta da informazioni poco chiare che trovavo in rete. 

Ora se è la prima volta che arrivi sul mio blog non preoccuparti. 

Io cerco di parlare di ogni cosa con un linguaggio semplice e accessibile, lo farò anche ora. 

Alla fine dell’articolo saprai come scegliere un buon hosting provider per WordPress per fare le tue valutazioni in autonomia. 

Per renderti la vita più facile, ti dirò anche quali sono per me i 4 migliori servizi di web hosting per WordPress

sulla base di alcuni parametri precisi, che possono fare al tuo caso o meno a seconda della tua situazione.

Ready to go?

Quali caratteristiche considerare per scegliere il miglior hosting per WordPress:

Ecco cosa dovresti sempre prendere in considerazione:

La reputazione online

Se non conosci questo mondo, la sola cosa che puoi fare per orientarti è chiedere il parere di altri esperti.

Dove trovarli? 

Un buon punto di partenza sono le communities dedicate a WordPress – come quelle su Facebook anche-  e i blog di settore. 

(Si lo so che fare una domanda su quei gruppi è come gettarsi nella tana dei lupi, ma tra le tante voci di polemica c’è anche chi è professionale e disposto ad aiutarti. Se parli Inglese rivolgiti ai gruppi esteri).

Inizia facendo una semplice ricerca su Google e troverai tonnellate di risultati. 

Se le recensioni di un hosting sono positive significa che ha fatto un buon lavoro perché il mondo del web non perdona, ricordalo. 

Servizi inclusi nei vari pacchetti

Ovviamente cosa è incluso e cosa è escluso dipende sempre dal pacchetto che scegli. 

Tutte le compagnie offrono servizi di base e servizi premium.

Quello che decisamente non può mancare è ormai la possibilità di installare WordPress in pochi click. 

Spesso l’hosting lo fa per te in maniera gratuita addirittura. 

Un altro fattore di vitale importanza è l’adeguamento al GDPR (Il regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali.

Il rilascio gratuito del certificato let’s encrypt (si tratta di un certificato SSL che permette al tuo sito di diventare “sicuro” per la navigazione. 

(Riconosci i siti che ce l’hanno perché puoi vedere in altro a sinistra, accanto all’indirizzo url, il simbolo di un lucchetto. Come vedi nel mio).

Controlla anche che l’acquisto del dominio sia incluso nel prezzo che paghi per l’hosting, almeno per il primo anno. 

E’ molto importante anche che l’hosting offra il backup incluso nei prezzi. Fare delle copie periodiche del sito è indispensabile perché gli aggiornamenti possono provocare malfunzionamenti e perdita di dati importanti. 

Se hai fatto la copia puoi recuperare tutto il tuo lavoro, se non l’hai fatta sei del gatto, come si dice 😉

Non fermarti alla velocità

Rifuggi da quei provider che parlano solo della velocità.

E’ certamente vero che il servizio di hosting contribuisce alla velocità del tuo sito, ma non è l’unico fattore! 

La velocità dipende anche dall’ottimizzazione dei codici, dalla gestione delle immagini, dal tema che scegli, dal numero di plugin che ci installi e da altri fattori slegati dall’hosting. 

Inoltre, ogni hosting offre una porzione di spazio web che condividiamo con altri utenti, non esclusiva, 

Si tratta sempre di hosting condivisi. 

Quindi sono decisamente “acchiappa-citrulli” tutti quei titoli che esordiscono con frasi come “Il servizio di web hosting più veloce per WordPress”.

Non farti ingannare dalle promesse sul traffico e sulla SEO

Scarta anche quei servizi che ti attirano con l’ottimizzazione della SEO e all’aumento delle visite al sito. 

Questi fattori dipendono dalla gestione dei contenuti, dalla ottimizzazione dei codici, dall’attività del sito, con la presenza o meno di blog ottimizzati per parole chiave orientate ad attirare traffico. 

Non dall’hosting. 

Quindi come avrai capito orientarsi può essere difficile perché le informazioni che abbiamo a disposizione sono discordanti e spesso ingannevoli.

Scusami se ti parlo con questa schiettezza ma la chiarezza è tutto per me.

Si tratta spesso di mezze verità, per questo ci intortano in un baleno!

E’ capitato anche a me prima di iniziare a confrontarmi con altri esperti che mi hanno guidata nella direzione giusta. 

Ecco perché dedico parte del mio tempo a condividere quello che ho imparato sbattendoci la testa. 

Quindi riassumiamo alcuni fattori chiave e poi passiamo velocemente in rassegna 4 servizi di web hosting con i quali ho lavorato bene fino ad oggi. 

(Che non sono i migliori in termini assoluti ma che soddisfano a pieno determinate caratteristiche)

In sintesi: cosa considerare quando si sceglie un web hosting

  • Non lasciare mai la scelta alla web agency che ti vende il piano insieme al sito. Se lo fai non sarai mai in piena autonomia dei tuoi dati. 

Io mi occupo di web design ma in modo assoluto, delego sempre al cliente la scelta e l’acquisto dell’hosting. 

Lo faccio proprio perché così facendo, i miei clienti sono completamente indipendenti da me. Possono scegliere in piena autonomia se cambiare host, ma anche se rivolgersi a qualcun altro per continuare a lavorare al loro sito.

Se me ne occupassi io, come fanno di prassi certe agenzie, li “terrei in pugno”.

Quindi, FAI DA TE!

  • Non usare servizi gratuiti. Ora vedremo alcuni servizi che offrono piani diversi e adatti a ogni tasca, ma rifuggi dal gratis. 

Il gratis è male quando si vuole raggiungere un risultato professionale. sempre. 

  • Se sei agli inizi scegli un pacchetto base e orientati su un servizio che, anche nella versione base, ti offre ampia assistenza.
  • Se invece hai un budget più ampio e non hai intenzione di “mettere le mani” al sito, scegli un pacchetto con hosting gestito (dove si occupano di tutto loro).
  • Infine assicurati che siano presenti le caratteristiche di cui parlavamo all’inizio dell’articolo: backup, certificato SSL, adeguamento al GDPR etc

I servizi che guardiamo ora presentano tutte queste caratteristiche di base e si differenziano in parte per altre, adattandosi a situazioni specifiche 😉

Siteground

E’ tra i più popolari e affidabili servizi di web hosting.

Siteground offre aggiornamenti automatici, dominio incluso nel prezzo per il primo anno, un servizio di assistenza in Italiano eccellente e diversi servizi orientati a migliorare le prestazioni del tuo sito, come il plugin WP cache, l’integrazione con il Cloudflare CDN.

E’ in breve un hosting con una offerta estremamente affidabile, adatto sia per chi è all’inizio che per chi ha esigenze maggiori.

Siteground ti permette di scegliere tra tre diversi pacchetti:

  • Startup: ideale appunto per chi sta creando il suo primo sito web
  • Grow Big: ha un ottimo rapporto qualità-prezzo perché offre diverse funzionalità premium pur mantenendo un prezzo contenuto
  • Gro Geek: offre il top delle prestazioni e si adatta a quegli utenti che hanno bisogno di funzionalità avanzate, hanno un elevato volume di traffico e devono garantire uno standard impeccabile. Per esempio per la realizzazione di un e-commerce la scelta dovrebbe ricadere su questo pacchetto.

Ricordi quando ti parlavo della reputazione?
Siteground ce l’ha, ed è sinonimo del livello di chiarezza ed efficienza con i quali offre i suoi servizi.

Vhosting

Compagnia italiana che offre diversi servizi tra i quali due dedicati a WordPress:

  • WordPress Veloce
  • WordPress Super Veloce

Vhosting ti offre la registrazione del dominio gratuita in entrambi i pacchetti per il primo anno, e include anche la gestione dei DNS. 

Anche Vhosting offre servizi di ottimizzazione delle performance per la cache come LiteSpeed e Varnish Super Cache.

Inoltre è incluso in entrambi i pacchetti il backup automatico, il certificato SSL (let’s encrypt) che rende il sito sicuro e la conformità al GDPR. 

Hai anche una garanzia di 30 giorni soddisfatto o rimborsato. 

Oltre ai due pacchetti di cui ti ho parlato, Vhosting ne offre un terzo “multidominio” che ti permette di gestire in contemporanea più domini. Questa opzione però è valida solo nell’ipotesi in cui tu non abbia tantissimo traffico sui tuoi siti web. 

BlueHost

Bluehost è un servizio partner di WordPress, ti offre nella maggior parte dei piani il nome del dominio gratuito per il primo anno. 

Come gli altri servizi anche Bluehost ti offre gratuitamente i certificati SSL (Let’s encrypt) e anche il CDN Cloudflare per l’ottimizzazione della velocità di caricamento.

Inoltre hai la garanzia di 30 giorni di soddisfatto o rimborsato.

L’hosting è molto economico in entrambi i piani, decisamente al di sotto della media. E’ veramente una buona soluzione per chi è alle primissime armi e la cui priorità principale è il risparmio. 

Attenzione al prezzo di rinnovo però.

Un tasto dolente di Bluehost è che il prezzo di rinnovo dei pacchetti lievita, arrivando a conformarsi alla media di settore allo scadere del primo anno. 

Comunque si tratta di un servizio flessibile e affidabile.  

Ti permette  anche di installare WordPress in pochi click o di ottenere l’installazione direttamente dallo staff tecnico.

Inoltre, se sei alle prime armi e non hai le idee chiare su quale può essere lo sviluppo del tuo business online, Bluehost è una soluzione davvero flessibile. 

Ti offrono 4 piani diversi permettendoti di non aggiornare il server man mano che il sito cresce. 

Uno dei tasti dolenti di Bluehost e è la mancanza di backup automatico. Se lo vuoi con cadenza regolare devi occupartene in prima persona dal pannello di controllo. 

Non è un’impresa impossibile ma certamente è un servizio in meno. 

Inoltre anche la migrazione di siti non è gratuita.

Questo è un costo aggiuntivo considerevole dato che la maggior parte delle compagnie si occupa dei trasferimenti senza addebitare alcun prezzo. 

Ecco i quattro pacchetti di Bluehost: 

  • Basic
  • Plus
  • Choice
  • Business Pro

Per la maggior parte dei liberi professionisti, il piano base è più che sufficiente. 

Ti consiglio in ogni caso di partire da quello se opti per Bluehost, puoi sempre cambiare piano se il tuo progetto cresce. 

Easy Green Hosting

Ed eccoci arrivati all’ultimo servizio di cui voglio parlarti, che è il meno popolare ma che è anche il migliore secondo i miei parametri.

Easy Travel Hosting una compagnia di web hosting Green. 

Cosa vuol dire?

Che questo servizio di web hosting nasce con l’obiettivo di ridurre l’enorme impatto ambientale causato dal web. 

Prima di parlarti dei dettagli tecnici dei pacchetti Easy Travel, ci tengo a dirti due cose in più su questo progetto, 

perché se come me sei mosso da valori importanti, ti assicuro che sostenere questa compagnia significa alimentare un cambiamento possibile e positivo, senza rinunciare assolutamente agli standard qualitativi offerti dalle altre di cui ti ho parlato prima, anzi. 

Le persone che hanno dato vita a questo servizio di web hosting sono Giorgio e Michele. Il primo, web designer, blogger, fotografo. Il secondo web developer e blogger. 

Viaggiatori e nomadi digitali hanno fondato questa compagnia con l’obiettivo di rendere il web più pulito e unire in una grande community tutti coloro che condividono questa stessa visione. 

Il progetto contribuisce alla riforestazione e alla creazione di posti di lavoro nella comunità di Ixobel, in Guatemala. 

Se acquisti l’hosting adotterai un albero che porterà il tuo nome contribuendo a far crescere questa meravigliosa iniziativa. 

Non voglio dilungarmi oltre su questo perché trovi tutti i dettagli nella homepage di Easy Travel. 

Voglio però parlarti delle caratteristiche tecniche dei loro pacchetti:

  • Easy WordPress
  • Easy Panel
  • Easy WordPress Tutorial

Tutti i pacchetti offrono dominio incluso il primo anno, software di accelerazione per migliorare le prestazioni del vostro sito, backup automatici, adeguamento alle normative europee e certificato SSL (Let’s Encrypt), oltre che un albero a vostro nome.

Offrono anche il trasferimento gratuito da altri server e credimi, la loro assistenza è realmente immediata. 

Lavoro costantemente con loro e ho sempre ricevuto la massima cordialità e attenzione in risposta a ogni mio dubbio e richiesta. 

Ma non è finita qui.

In tutti i pacchetti ti offrono anche sistemi di ottimizzazione avanzati dandoti gratis versioni a pagamento di alcuni plugin come LiteSpeed Cache e un servizio di ottimizzazione ad hoc proprio sul vostro sito. 

Come ciliegina sulla torta, offrono anche un corso gratuito sul Travel Blogging.

Se hai ancora dubbi, guarda tu stesso!

Bene, se ancora non lo avevi capito, adesso ti è chiaro qual è la mia scelta preferita.

E con questo mi riaggancio a ciò che ti ho detto all’inizio di questo articolo. 

Non esiste un servizio di web hosting migliore in termini assoluti. 

Esiste quello migliore per te e per le tue esigenze.

Se sono presenti le caratteristiche che ti ho elencato nella parte introduttiva di questo articolo, puoi scegliere con serenità.

L’ottima prestazione di un sito non dipende solo dall’hosting. 

Questa è una balla che ti rifilerà solo chi vuole guadagnare la sua commissione dalla vendita di quel servizio. 

Se così fosse non esisterebbero esperti Seo, copywriter, sviluppatori, web designers e tutte le altre professioni legate a questa giungla della rete chiamata sito web. 

Non trovi?

Quindi adesso hai tutto quello che ti serve per valutare i piani e scegliere. 

Per le mie priorità, Easy Travel è il top del top tra quelli che ti ho menzionato. 

I valori umani e ambientali sono importanti quanto le prestazioni, che come ti ho accennato, ci sono comunque alla grande. 

Quindi non posso che raccomandarti di lavorare con loro.

Spero che questa guida ti sia stata utile!

Se vuoi ti aspetto nei commenti con dubbi e domande!

Condividi questo articolo con qualche amico se credi possa essergli utile!

Buon site building!

Sai che ho scritto una guida per imparare a usare WordPress?

Ti abbraccio,

Silvi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This